Ragazza si addormenta sul materassino e si risveglia a Malta!!!!

Ragazza si addormenta sul materassino e si risveglia a Malta! E’ successo a Ragusa, una strana e molto pericolosa disavventura ha visto coinvolto una giovane ragazza di diciotto anni, in vacanza con gli amici.

Erano da poco passate le 19 e dopo aver trascorso il primo pomeriggio
a casa a bere mangiare ridere e fumare Erica, la ragazza di origini toscane aveva deciso di andare in spiaggia per farsi un bagno e rilassarsi sul materassino, prima della serata in discoteca.

Ma qualcosa è andato storto.

Una volta sul materassino, tra il caldo, la stanchezza l’alcol e le canne fatte precedentemente hanno fatto si che la giovane si è addormentata profondamente sul materassino, che in balia delle forti correnti è stato trasportato niente poco di meno che a Malta!

L’avventura poteva trasformarsi in tragedia. La ragazza è stata molto fortunata, quel tratto di mare è molto trafficato a causa dei traghetti e aliscafi che da Pozzallo raggiungono Malta. Ancora le autorità non hanno capito come sia stato possibile che nessuno abbia visto il materassino.
La ragazza si è risvegliata verso le 9 del mattino e si è ritrovata in una spiaggia che non conosceva, disorientata e disidratata ha raggiunto la riva a nuoto cercando di capire dove fosse.

Arrivata a riva è svenuta ed è stata soccorsa da alcuni turisti. Una volta arrivata in ospedale è stata sottoposta a tutti i controlli di routine e quando finalmente di è risvegliata ha raccontato la sua storia.

I medici sono rimasti di stucco e non capivano se la ragazza li stesse prendendo in giro o meno, così quando la ragazza ha continuato ad insistere le hanno somministrato un altro tranquillante per farla riposare. Dopo altre otto ore la ragazza si è svegliata ed è stata interrogata dalle autorità per chiarire la questione.

I nostri microfoni sono riusciti a raggiungerla e alla domanda “Dopo questa esperienza smetterai di fumare erba?” e la ragazza ci ha risposto ridendo: “Volete scherzare? Certo che no! Se non fosse stato per la marijuana non avrei mai fatto questa esperienza incredibile!”

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *